La Salute è il dovere primario di ogni Paese civile e diritto inalienabile di ogni cittadino

Importante iniziativa finalizzata a ridurre gli effetti sociali ed economici che potranno essere causati dalla diffusione del virus Covid-19

ANSI - Associazione Nazionale Sanità Integrativa e Welfare > News > Importante iniziativa finalizzata a ridurre gli effetti sociali ed economici che potranno essere causati dalla diffusione del virus Covid-19

General Mutua, società di mutuo soccorso che aderisce all’Associazione Generale delle Cooperative, in coordinamento con l’ANSI, Associazione Nazionale Sanità Integrativa e Welfare e con il partner per la mutualità mediata MBA Società Generale di Mutuo Soccorso Basis Assistance, ha aderito all’iniziativa finalizzata a ridurre gli effetti sociali ed economici che potranno essere causati dalla diffusione del virus Covid-19, intervenendo sui propri piani sanitari per riconoscere ai propri soci, in piena attuazione dei principi mutualistici e dei fini di solidarietà sociale e assistenza socio-sanitaria che la contraddistinguono, misure straordinarie, al fine di apprestare un’assistenza aggiuntiva di fronte all’emergenza epidemiologica da virus COVID-19.

Nello specifico, sono state elaborate garanzie straordinarie ad hoc, che avranno un’applicazione limitata nel tempo e potranno essere utilizzate dai soci che, a vario titolo, sono stati o saranno colpiti dal virus Covid-19 assistendoli nel fronteggiare l’emergenza epidemiologica.

Tali garanzie straordinarie, già dal mese di marzo, andranno ad integrare i piani sanitari riservati ai dipendenti delle cooperative sociali, con l’obiettivo di offrire un supporto concreto a fronte dello stato emergenziale conseguente alla propagazione del virus Covid-19.

In particolare, le garanzie prevedono l’erogazione di contributi economici a sostegno di chi è stato colpito direttamente o l’attivazione di consulti medici dedicati con l’ausilio dei più moderni servizi di telemedicina per chi è stato soggetto a provvedimento di permanenza domiciliare.

Leggi il documento ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *