Benvenuto

ANSI modera l’evento nazionale per il X° anniversario di una sua associata: l’AISMS

Sabato, 19 novembre 2022

ANSI modera l’evento nazionale per il X° anniversario di una sua associata: l’AISMS Associazione nazionale società di mutuo soccorso. Nel corso di questo evento è stato presentato il volume “La Voce del Silenzio”, un manuale redatto da esperti che vuole essere una linea guida sulle aree di intervento a sostegno della mutualità di oggi e del futuro. Volume ha cui ha contribuito si ANSI che Mutua MBA.

“Quello che oggi in questo Convegno stiamo dibattendo, presentando e confermando è l’impegno a sostenere le istanze che la mutualità storica vuole che siano riconosciute. Certo, abbiamo passato un periodo caratterizzato da forti vuoti normativi, ma oggi sembra che la strada sia tracciata. Avremmo voluto che il legislatore dimostrasse una maggiore sensibilità nei confronti del lavoro che le gloriose Società di Mutuo Soccorso svolgono ogni giorno. Purtroppo non è stato così, ma l’azione incessante con la quale perseguiamo questo obiettivo sicuramente ci porterà a essere ascoltati. Dobbiamo tuttavia riconoscere che la riforma sta contribuendo ad attualizzare le Mutue ai nuovi bisogni e alla creazione di una nuova cultura sanitaria di noi italiani.

Possiamo e dobbiamo quindi lottare per ottenere il reintegro dei valori che rendono giustizia alle Società storiche di Mutuo Soccorso, ma dobbiamo anche muoverci verso la strada già segnata, adeguandoci alle nuove norme e promuovendo le attività necessarie alla trasformazione degli statuti.

Ci possiamo dunque rinnovare, ci dobbiamo rinnovare. La Mutualità ha il dovere di dare risposte concrete ai nuovi bisogni delle persone e delle famiglie; il rinnovamento deve essere realizzato rivedendo la nostra struttura organizzativa, utilizzando nuovi strumenti per farci conoscere, ma anche prevedendo condizioni favorevoli per i soci, senza discriminarli in funzione della loro età.

Dobbiamo avvicinarci alle giovani coppie che, con il matrimonio, si vanno a caricare di prestiti e mutui per avere una casa dove vivere e garantire una vita dignitosa a se stesse e ai propri figli: il che spesso comporta una difficoltà economica, la rinuncia alle cure di cui hanno bisogno e l’incertezza di poter contare sul necessario sostegno nel momento in cui abbandoneranno il lavoro.

Le Mutue devono saper offrire attualità, devono saper attrarre nuovi Soci, per questo serve mutualità mediata perché esistono mutue più organizzate in grado di portare novità che possano attrarre le giovani generazioni e costruire quel ricambio generazionale necessario, facciamolo insieme, facciamolo oggi”


Luciano Dragonetti

Condividi sui social
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter

Il socio deve impegnarsi a rispettare ed osservare le disposizioni dello Statuto, i regolamenti e le deliberazioni assunte dall’ANSI.

Inoltre, in virtù della significativa appartenenza all’Associazione, ciascuno dei soci deve inoltre uniformare la sua condotta allo spirito associativo nonché alla dignità ed alla serietà professionale e tecnica.

Vuoi saperne di più sull'associazione e sui nostri servizi?